Vito Mancuso – La via della bellezza

In primo piano

«La via della bellezza» è la via della salvezza; in libreria per Garzanti editore 

La via della bellezza

Perché ci viene spontaneo raccogliere sulla spiaggia del mare le conchiglie e i sassolini più belli? Perché rimaniamo incantati davanti a un volto umano o a un dipinto, o avvertiamo un’inesprimibile dolcezza interiore ascoltando musica, o ci soffermiamo con gli occhi spalancati a contemplare un tramonto? Perché, in altre parole, ricerchiamo quella rivelazione, quell’epifania che definiamo bellezza? Vito Mancuso affronta in questo nuovo affascinante libro un mistero che è tipico dell’uomo, e ne interpreta le profondità per farne la bussola capace di orientare il cammino verso la verità. Superando l’aspetto esteriore dei nostri corpi per approfondire il senso dell’interiorità della nostra anima fatta di armonia e fascino, eleganza e grazia, questa riflessione diventa un’avventura alla ricerca delle sorgenti della bellezza in grado di indicarci quali pratiche concrete possiamo mettere in atto per rendere quotidiano il nostro rapporto con essa: solo in questo modo infatti potremo superare ogni indifferenza e tornare, o addirittura iniziare, a gioire al cospetto di quelle opere e di quegli eventi capaci di stringerci il cuore. Perché ricercare e custodire la bellezza è la via privilegiata per onorare il compito che attende la nostra vita.

La via della bellezza – ISBN9788811675716 Autore Vito Mancuso Collana SAGGI, Casa Editrice GARZANTI, 208 pagine, Cartonato Prezzo di questa edizione cartacea 16,00€

Pubblicato in Home

Non vivo per me, ma per la generazione che verrà

In primo piano

«Non vivo per me, ma per la generazione che verrà» Vincent van Gogh

                     

Una riflessione di Stefano Dell'Antonio (Carabiniere per la tutela forestale) [PDF]

 

 

45199220_10215918093739129_8859836165151260672_n

 

Forse anche gli alberi caduti in questi giorni nei boschi delle Dolomiti pensavano alle prossime generazioni. Forse pensavano solo ad adagiarsi, senza rovinare a terra e provocare il caos. Nel loro tempo, nella loro dignità, guardandoli bene e ascoltandoli bene, si avverte una sottile, rassegnata fragilità. – «Non è così che doveva finire» – sembra dicano tra la nebbia, – «non è così che vogliamo ricordarli» – diciamo noi -.

Passando in questi giorni, solleviamo lo sguardo e la vista si perde, non vede ma, l’essenziale è invisibile agli occhi e allora sentiamo e guardiamo col cuore. Guardiamo una parte di noi che non c’è più, sentiamo i respiri di quei burattini giganti dai fili tagliati, sentiamo un vuoto attorno e dentro che non vuole andare via, rimane qui, lì, con noi, con tutti noi esseri viventi, credenti e  pensanti.

Già, è in questi frangenti che dall’altra parte della nostra luna fa capolino una strana spiritualità nascosta, un sentire naturale e ancestrale che profuma di resina e frasca, di caccia, fuoco, grotta, coraggio e paura.

Con questi alberi cade e se ne va una parte di quella fiducia che a volte chiamiamo sicurezza, altre volte luogo, altre ancora NOI.

Era lì e sarà ancora lì, tra gli alberi, nel bosco, che cercheremo e troveremo le nostre radici, se vorremo capire l’anima che ci abita, ci sorride e ci unisce al mondo nel cuore dell’Esistenza. Sarà lì che torneremo a crescere e a vivere.

Per noi e per la generazione che verrà.

Stefano Dell’Antonio, 5 novembre 2018

Pubblicato in Home

Prossimi appuntamenti con Vito

In primo piano

Genova martedì 20 novembre, nell’ambito della XIV edizione del «Festival dell'Eccellenza al Femminile»

Incontri con il prof. Vito Mancuso; 

ore 16:00 Palazzo Ducale – Presentazione  del nuovo libro «La via della bellezza» (Garzanti); Stefano Bigazzi incontra l’autore.

ore 17.30 Palazzo Ducale – Tavola rotonda "La città di Maria"con Vito Mancuso. Intervengono Rosanna Virgili, biblista; Paola Martini, Direttrice Museo Diocesano di Genova, Valentina Fiore, Polo Museale della Liguria, Valerio Vernesi, Storico dell’arte per l’Istituto dell’Enciclopedia Italiana Treccani. Modera Stefano Bigazzi, giornalista.

Programma DOC_Festival Eccellenza Femminile [PDF]

La via della BellezzaGenova Città di Maria


Torino giovedì 22 novembre Aula Magna del Rettorato dell’Università di Torino Via Verdi 8, ore 9:30

Nell’ambito del Convegno Internazionale «Il pensiero della libertà» Luigi Pareyson a cent’anni dalla nascita, conferenza del prof. Vito Mancuso dal titolo: «Il male e Dio». Pieghevole convegno centenario Pareyson Locandina convegno centenario Pareyson

Schermata 2018-11-09 alle 20.57.39


Sassari sabato 24 novembre Auditorium Provinciale via Montegrappa ore 18:00  

Nell’ambito del «Lei Festival – lettura, emozione, intelligenza» organizzato da Compagnia B, lectio del prof. Vito Mancuso dal titolo «Trascendere noi stessi». LeiFestival2018[Link] Cartolina LEI_2018 [PDF] Brochure LEI_2018 [PDF]

Vito Mancuso LEI_2018


Genova domenica 25 novembre Palazzo Ducale ore 18:00

Nell’ambito della Festa di MicroMega “Dialoghi Eretici”, Paolo Flores d’Arcais e Vito Mancuso: “L’evoluzione darwiniana e/o Dio”. Festa di MicroMega[PDF] 

unnamed


Reggio Emilia martedì 27 novembre Aula Aemilia del Tribunale ore 15:30

Tavola rotonda "Il coraggio delle proprie idee” evento organizzato dalla Fondazione Giustizia di Reggio Emilia Oltre al prof. Vito Mancuso interverranno: – Dott.ssa Annalisa Rabitti, che da sempre si impegna anima e corpo per la tutela dei soggetti deboli per ragioni di gravissimi handicap, realizzando iniziative assolutamente importanti; – Avv. Barbara Spinelli di Bologna, il cui impegno personale e professionale è teso alla difesa dei diritti umani e civile ed alla protezione delle donne; – Dott. Eduardo Savarese, magistrato e scrittore di Napoli di rara sensibilità su temi delicati. Modera l’incontro Lisa Iotti, giornalista che da anni collabora con Riccardo Iacona nel programma Presadiretta. Locandina Il coraggio delle proprie idee[PDF]

Schermata 2018-11-14 alle 10.37.52


Mantova sabato 1 dicembre, Cinema Teatro Ariston ore 10:00

Partecipazione del prof. Vito Mancuso all’evento organizzato dal Servizio Tutela Minori e del Servizio Affidi del Distretto di Mantova, sul tema dell'affido famigliare di minori e dell'aiuto alle donne vittime di violenza (tema dell’accoglienza). Locandina Mi fido di te [PDF]

Schermata 2018-11-13 alle 21.08.19


Treviso venerdì 7 dicembre, «Leggere il presente» – Festival della Cultura

- mattina, aula magna Liceo; incontro dibattito con gli studenti sui temi dell'ultimo libro. – pomeriggio/sera, Libreria Goldoni Treviso – Viale della Repubblica, 154/E 31100 Treviso. Evento aperto al pubblico: presentazione del libro "La via della Bellezza" (Garzanti).

bellezza


Milano domenica 16 dicembre

Info in fase di definizione.

Pubblicato in Home

Fuoco e cenere, la crisi della Chiesa.

In primo piano

Documentario di Guido Ferrari e Patrik Soergel

Il documentario affronta il tema della crisi della Chiesa dovuta alla mancanza di risposta ai bisogni di ricerca interiore, di autonomia. Intervengono il cappuccino Andrea Schnöller, il teologo Vito Mancuso, il lama tibetano Tenzin Wangyal Rinpoche, il filosofo della scienza Ervin Laszlo.

Pubblicato in Home

Il vero nome della fedeltà

In primo piano

Vito Mancuso ai TAM TAM TALKS di Generali Italia

Vito Mancuso basa il suo intervento sul concetto di fedeltà approfondito nel suo libro "Il coraggio di essere liberi" (2016) collegando fedeltà e libertà, e definendo la libertà come fedeltà al proprio sé.

Pubblicato in Home

L’avversario – Torino Spiritualità 2018

In primo piano

TORINO SPIRITUALITÀ Carignano domenica 30 settembre
VITO MANCUSO – L’AVVERSARIO

Da dove viene l’Avversario, colui che per definizione si contrappone e dice di no? Come ha potuto avere origine e come può ancora oggi sussistere questo inquietante personaggio, se è vero che l’unica divinità ha creato tutte le cose come buone? È forse Dio il responsabile del Diavolo? O forse occorre distinguere la diabolicità come fenomeno che l’essere umano scopre dentro di sé, e talora purtroppo realizza, dal Diavolo in quanto ente personale, che della diabolicità è solo una personificazione? La lezione di Vito Mancuso percorre origine, esistenza e significato di un nesso che rappresenta al meglio, per l’immaginario occidentale, il mysterium iniquitatische che è di fronte e dentro di noi.

Pubblicato in Home