Prossimi appuntamenti con Vito

In primo piano

Formigine (MO) sabato 22 settembre Auditorium Spira Mirabilis – Via Pagani, 25 ore 18:00 

Nell’ambito della Rassegna ‘Settembre Formiginese’, conferenza del prof. Vito Mancuso dal titolo "I cristiani in un' Europa che cambia”. Formigine 22.09.2018 [PDF]

Schermata 2018-09-05 alle 21.15.13


Firenze domenica 23 settembre Palazzo Strozzi ore 12:30

Nell’ambito della “Giornata di studio sul tema dell’autenticità”; l’intervento del prof. Vito Mancuso tratterà l’argomento dal punto di vista filosofico/teologico/spirituale attraverso una “conversazione” con Marco Campedelli. Evento organizzato da ARPA Associazione per la Ricerca in Psicologia Analitica. Autenticità_ARPA_Programma [PDF]


Mogliano Veneto (TV) martedì 25 settembre. Info in fase di definizione

Tam Tam Talks evento organizzato dalla 24ORE Business School per Generali Italia.


Firenze mercoledì 26 settembre Auditorium Centro IRCCS Don Gnocchi ore 17:00 

Incontro dal titolo 'Il dolore innocente: quali risposte?' sul significato esistenziale e teologico della sofferenza nei bambini. Intervisterà Mancuso/modererà l'incontro Francesco Carrassi, Direttore de La Nazione.Evento organizzato dalla Fondazione Don Carlo Gnocchi-Onlus. Il dolore innocente – Fondazione Don Gnocchi [PDF]

Schermata 2018-09-12 alle 15.19.23


Padova sabato 29 settembre  Auditorium del Centro Culturale San Gaetano – Via Altinate, 71 ore 10:00 – 13:00

Solidaria_29.09.18

Evento organizzato dal Centro Servizi Padova Solidale ODV. Intervento del prof. Vito Mancuso nell’ambito di una tavola rotonda dal titolo ‘La necessità del bene; solidarietà dono in tempi di provocazione’. Partendo da una rilettura della Carta dei Valori del Volontariato crediamo fondamentale, soprattutto oggi, riattualizzarne il messaggio al fine di rendere il volontariato e le associazioni sempre più grado di cogliere le necessità del nostro tempo. Intervengono: Tiziano Vecchiato (direttore Fondazione Zancan), Giovanni Moro, sociologo. Modera Guglielmo Frezza, giornalista.


Padova mercoledì 3 ottobre Auditorium del Carcere ore 13.30 – 16.00

Evento nell’ambito di La Fiera delle Parole Padova 3 – 8 ottobre.“Abbi il coraggio di pensare”(Seneca: Lettere a Lucilio) Relatori: Umberto Curi, filosofo Vito Mancuso, teologo. Modera l’incontro Marzia Banci.Il filosofo Umberto Curi e il teologo Vito Mancuso presentano e condividono con quanti vivono ristretti al Due Palazzi il contenuto di due loro libri :V. Mancuso “Il bisogno di pensare” Ed. Garzanti U. Curi “La porta stretta” Ed. Bollati Boringhieri. Padova Locandina [PDF]


Palermo domenica 21 ottobre Sagrato della Cattedrale via Vittorio Emanuele ore 11:00 

Incontro nell’ambito del «Festival delle Filosofie» “Fede Sincerità Fiducia”. Relatori: Vito Mancuso, Carmelo Torcivia. Discussant: Giuseppe Nicolaci, Sebastiano Vecchio. Brochure Festival [PDF] Festival delle Filosofie Palermo 2018 [Link]

Schermata 2018-09-17 alle 14.57.50

Pubblicato in Home

Vito a TORINO SPIRITUALITÀ 2018

In primo piano

blocchetto-date-1

 

TORINO SPIRITUALITÀ AD ALBA (CN)

Giovedì 27 settembre, ore 21.00 _ Teatro Sociale G. Busca, piazza Vittorio Veneto 3

 

VITO MANCUSO – “EGO SUM VIA, VERITAS ET VITA” (GV. 14,6): LA VERITÀ CHE SALVA TUTTI.

 

Nell’apparente chiusura del messaggio di salvezza cristiano, che passa solo attraverso Gesù, si nasconde l’apertura di una possibilità enorme per l’uomo: al contrario delle “ermetiche” verità filosofiche, la porta è aperta per tutti, a partire da coloro che la società ancora oggi esclude, come poveri, ammalati, emarginati – i coprotagonisti del Vangelo. Ingresso € 6 – Informazioni

info@intonando.com

 


 

TORINO SPIRITUALITÀ Venerdì 28 settembre, ore 18.30  Teatro Carignano, piazza Carignano 6, Torino

 

VITO MANCUSO – ERETICI

 

«La cosa migliore nella religione è il fatto di creare degli eretici», ha scritto il losofo Ernst Bloch. La frase non è solo bella, è anche vera, perché ogni ortodossia, per il fatto stesso di costituirsi come tale, crea l’eterodossia, relegando in questa categoria tutto ciò che è diverso da sé. La lezione di Vito Mancuso mostra come la storia della Chiesa sia avvenuta all’insegna dell’ortodossia e della conseguente repressione del dissenso, finendo per generare l’idea di un’opposizione sistematica tra libertà ed esperienza spirituale. Ma occorre sfatare questo luogo comune e tornare a far percepire il nucleo vitale di ciò che l’esperienza spirituale mostra da sempre: che non si può dare spiritualità senza libertà, di cui la possibilità di negare i dogmi, tramite ciò che il potere chiama eresia, è condizione essenziale. Ingresso € 6 – Biglietteria presso il Circolo dei lettori di Torino (via Bogino 9) oppure online su Vivaticket.it

 


 

FESTIVAL LETTERALTURA DI VERBANIA | in collaborazione con TORINO SPIRITUALITÀ Sabato 29 settembre, ore 21 CEM teatro Il Maggiore, via San Bernardino 49, Verbania

 

VITO MANCUSO – IL MESSAGGIO DELL’ACQUA

 

Conoscere ciò che l’acqua, dal tempo dei tempi, trasmette all’esistenza umana significa poter diventare un po’ più simile a lei nel ritmo della vita quotidiana. Ingresso libero.

 


 

TORINO SPIRITUALITÀ Domenica 30 settembre, ore 15.00  Teatro Carignano, piazza Carignano 6, Torino

 

VITO MANCUSO – L’AVVERSARIO

 

Da dove viene l’Avversario, colui che per definizione si contrappone e dice di no? Come ha potuto avere origine e come può ancora oggi sussistere questo inquietante personaggio, se è vero che l’unica divinità ha creato tutte le cose come buone? È forse Dio il responsabile del Diavolo? O forse occorre distinguere la diabolicità come fenomeno che l’essere umano scopre dentro di sé, e talora purtroppo realizza, dal Diavolo in quanto ente personale, che della diabolicità è solo una personificazione? La lezione di Vito Mancuso percorre origine, esistenza e significato di un nesso che rappresenta al meglio, per l’immaginario occidentale, il mysterium iniquitatische è di fronte e dentro di noi. Ingresso € 6 – Biglietteria presso il Circolo dei lettori di Torino (via Bogino 9) oppure online su Vivaticket.it

 

http://www.torinospiritualita.org/  

Vito Mancuso Torino Spiritualità 2018 [PDF]

Pubblicato in Home

A Vito Mancuso la Laurea Magistrale Honoris Causa in Giurisprudenza

In primo piano

Il 13 giugno 2018 l’Università della Calabria ha conferito al prof. Vito Mancuso la Laurea Magistrale Honoris Causa in Giurisprudenza.

 

Senza titolo

 

La cerimonia ha avuto gli interventi introduttivi dei professori Gino Mirocle Crisci Magnifico Rettore dell’Università della Calabria, e Franco Ernesto Rubino Direttore del Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche; la LAUDATIO con l’intervento del prof. Enrico Caterini Coordinatore del Consiglio del Corso di Studio Magistrale a Ciclo Unico in Giurisprudenza; infine la LECTIO MAGISTRALIS del dott. Vito Mancuso “Sulla giustizia e sulla natura del mondo”.

Pubblicato in Home

Non è vero che Dio era morto

In primo piano

Dall’assalto ai santuari alla riscoperta dei pellegrinaggi: ma com’è che le chiese restano vuote? Colpa di un equivoco.

Schermata 2018-06-04 alle 22.18.01

Un numero crescente di pellegrini viaggia lungo il cammino di Santiago o visita i grandi santuari mariani, indicando un interesse sempre più vasto per i luoghi del silenzio e della contemplazione e una viva domanda di spiritualità. Eppure le chiese sono sempre più vuote, così come i seminari, i conventi, le facoltà teologiche. C’è quindi un evidente scollamento tra religiosità e religione istituita. Diminuisce la pratica religiosa tradizionale e ancor più la fede nella dottrina ecclesiastica ufficiale, ma aumenta il carisma riconosciuto di alcuni leader religiosi, la religiosità della terra, lo spazio della spiritualità nell’arte. Cosa significa questo dato contraddittorio? Si tratta di un ritorno del tutto sui generis della religione sotto la forma di una nuova ondata di New Age? …

Continua a leggere

Pubblicato in Home

A Vito Mancuso il “New Renaissance Award 2018″

In primo piano

Schermata 2018-05-21 alle 15.09.43

Il premio verrà assegnato nel corso del Festival del Nuovo Rinascimento 2018 che si terrà a Lucca in Villa Bottini venerdì 1 giugno ore 19:30

Programma Festival del Nuovo Rinascimento 2018 [PDF]

Motivazioni:

Si desidera assegnare il “New Renaissance Award 2018” a Vito Mancuso per essere grandissimo esempio per tutti di dedizione a ciò che oggi più che mai dobbiamo riscoprire: l’arte di pensare; Vito Mancuso riesce in un intento che mostra il frutto dei veri grandi pensatori, vale a dire quello di risultare semplici e comprensibili a tutti stimolando la riflessione sui temi fondamentali proposti; Vito Mancuso non manifesta solo passione per la teologia, la filosofia, la cultura e più in generale il sapere; a nostro modo di vedere Vito Mancuso mostra con costanza il suo amore per l’essere umano e compie ogni sforzo per comunicare valori e comprensioni elevate e profondissime a tutti sia tramite i suoi libri che attraverso le sue presentazioni e conferenze. Saremmo pertanto onoratissimi di poter consegnare il New Renaissance Award 2018 a Vito Mancuso che porta al pubblico, sensibilizzandolo, valori molto cari al Nuovo Rinascimento quali a titolo esemplificativo la Bellezza, la Verità, il Senso della Meraviglia contenuti nel Manifesto del Nuovo Rinascimento di Davide Foschi. 

Continua a leggere

Pubblicato in Home

La verità vi farà liberi

In primo piano

Dialogo tra Mons. Ignazio Sanna e Vito Mancuso – Oristano 2 maggio 2018

Festival della Comunicazione di Oristano, 2 maggio 2018. Il confronto tra mons. Sanna e prof. Mancuso si pone sul piano della riflessione teologica. A partire dal tema centrale proposto da Papa Francesco per la 48a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, i due relatori dialogano sulla centralità della verità e della libertà intese in senso teologico. Ignazio Sanna è Arcivescovo Metropolita di Oristano dal 2006, membro della Pontificia Accademia di Teologia e presidente della Commissione Episcopale della CEI per la dottrina della fede, l’annuncio e la catechesi e del Comitato per gli studi superiori di teologia e di scienze religiose. Vito Mancuso dal 2009 collabora con il quotidiano La Repubblica. Il suo pensiero è oggetto di discussioni e polemiche per le posizioni non sempre allineate con le gerarchie ecclesiastiche, sia in campo etico sia in campo strettamente dogmatico. Il suo ultimo libro è “Il bisogno di pensare”.

Pubblicato in Home